Art.226 Misure a sostegno delle università, delle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica e degli enti di ricerca comma 5
I dottorandi titolari di borse di studio ai sensi del Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 45 “Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati” e della legge 3 luglio 1998, n. 210, come modificata dall’art. 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, iscritti all’ultimo anno, possono presentare richiesta di proroga, non superiore a due mesi, del termine finale del corso, con conseguente erogazione della borsa di studio per il periodo corrispondente



  Covid-19

Per saperne di più

Un approfondimento dei dottorandi in Scienze Biomediche sullo
sviluppo delle conoscenze sui meccanismi d’infezione e patologia da Covid-19

Hanno collaborato:
Mariangela Jessica Alfeo, Micol Avenali, Michele Catanzaro, Matteo Cotta Ramusino, Silvia Cotti, Carlotta Dagna, Valentina Daponte, Thomas Foiadelli, Roberto De Icco, Danila Di Domenico, Foroogh Fahmidehtavakoli, Luca Galgano, Nadia Garibaldi, Chiara Gramegna-Tota, Deni Kukavica, Elisa Landoni, Laura Leoni, Roberta Maria Lorenzi, Daniele Martinelli, Valentina Mondani, Anita Monteverdi, Sharon Negri, Alessandra Ottaviani, Chiara Pavese, Giulia Perini, Eleonora Rigoni, Gianpaolo Toscano, Eveljn Scarian, Giovanni Stelitano, Massimiliano Todisco, Elisa Vegezzi, Mauro Vismara

Sono giorni di grande allarme per la salute di fronte a un agente patogeno nuovo responsabile di una pandemia che si è propagata nelle nostre società, causando lutti, sovvertimento delle nostre relazioni interpersonali e gravissima crisi economica.
Medicina e scienza stanno affrontando una sindrome causata da un nuovo agente patogeno al meglio delle proprie conoscenze e approcci tecnici e metodologici maturati negli ultimi anni di grande progresso scientifico.
È tuttavia del tutto comprensibile che, di fronte alla complessità e all’insidiosità della nuova malattia infettiva, emergessero domande cui è difficile, al momento, dare delle risposte certe. Su queste domande si sta concentrando un’intensissima attività di ricerca fondamentale e applicata che produce dati e informazioni quasi quotidianamente e sulle quali è a volte difficile orientarsi e costruire nuove convinzioni.
I dottorandi del corso di Scienze Biomediche sono giovani ricercatori in formazione che possiedono già un bagaglio culturale che permette loro di orientarsi con spirito critico e grande curiosità nella pubblicistica che riguarda la nuova malattia. Inoltre, al loro interno, presentano già delle spiccate competenze in vari settori della biologia e della medicina, così che la loro analisi è garanzia di valore e affidabilità.
I dottorandi hanno così deciso di svolgere un lavoro di analisi e approfondimento sulle principali questioni medico-scientifiche e di produrre una serie di riassunti sullo stato delle conoscenze che, pur essendo in continua evoluzione, ci consentono già, a pochi mesi dall’inizio della pandemia, di trovarci in una fase di conoscenze più avanzate.

link al testo



PhD in biomedical sciences is a course dedicated to graduates in scientific disciplines (for example biology, physics and engineering) with an interest in basic and applied research to disease, and to graduated in Medicine who choose the postgraduate doctoral training with the intent to acquire skills in the context of translational research. The training in this PhD program is intended to improve knowledge and skills required for understanding functional and pathological mechanisms using a multi-scale approach (molecular, cellular, systemic) and includes courses in mathematics, biophysics, computer science, physiology, biochemistry, pharmacology, pathology and therapy.

sito del dottorato in Scienze Biomediche di Pavia